Il Placito di Sessa Aurunca - II edizione

In provincia di Caserta, la rievocazione storica si terrà il 25 gennaio e il 15 febbraio 2020
di Redazione Ecampania.it - 22 Gennaio 2020

Appuntamento con la Storia nella cittadina di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta, dove, il 25 gennaio e il 15 febbraio 2020, si terrà la rievocazione storica del "Placito" nel Castello, dove fu redatto, e nei poderi, che furono l'oggetto del documento.

Emesso nel marzo 963 dal giudice Maraldo intra castro Suessano (cioè nel nucleo originario dell’attuale Castello Ducale di Sessa), il placito definisce a favore di Gaido, abate del monastero di S. Salvatore in Cocuruzzo, la causa relativa al possesso di tre terreni nel territorio di Sessa.

Si tratta del secondo dei quattro documenti detti Placiti o Giudicati Cassinesi (perché conservati nell'archivio dell'Abbazia di Montecassino e relativi a cause circa il possesso di terreni da essa rivendicati): il Placito di Capua (marzo 960, giudice Arechisi), il Memoratorio (scrittura privata del 26 luglio 963, giudice Bisanzio) ed il Placito di Teano (ottobre 963, giudice Bisanzio).

Comune ai quattro documenti è la scelta del giudice di far deporre i testimoni con formule, da lui predisposte, non in latino ma nel volgare locale.

Tali formule costituiscono i primi documenti di un volgare italiano consapevolmente introdotto in contesti latini e scritto in stile cancelleresco, cioè in una forma che intende essere ufficiale e dotta. Si tratta di una tradizione del Principato di Capua, che attesta la piena coscienza della distinzione tra latino e volgare e che preannuncia, in anticipo di almeno due secoli, l'affermazione di quest'ultimo nell'uso scritto.

Il Placito di Sessa Aurunca, quindi è scritto in latino ma contiene la seguente formula in volgare, predisposta dal giudice e ripetuta, con alcune variazioni, da tre testimoni sotto giuramento: “Sao cco kelle terre, per kelli fini que tebe monstrai, Pergoaldi foro, que ki contene et trenta anni le possette”.

Il 25 gennaio, alle ore 10.00, si terrà un convegno nel Salone dei Quadri del Comune di Sessa Aurunca per celebrare il Placito con le relazioni del Prof. Domenico Proietti e della Prof.ssa Marianna Pignata, dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. Interverranno l’Avv. Silvio Sasso, Sindaco di Sessa Aurunca, il Dott. Rosario Ago, Presidente della Pro Loco Sessa Aurunca, Don Roberto Guttoriello, Provicario Generale della Diocesi di Sessa Aurunca, e l'On.le Gennaro Oliviero, Consigliere Regionale della Campania e Presidente della Commissione Ambiente; a moderare il convegno sarà l’Avv. Achille Maria Vellucci, Console del Touring Club Italiano - Club di Territorio “Terra di Lavoro”. La Pro Loco Sessa Aurunca, inoltre, curerà la visita guidata al Salone dei Quadri, al Castello Ducale e alla Sala Espositiva.

Per l'occasione, verrà presentato il volume “Kelle terre” del prof. Domenico Proietti sulla storia e i caratteri linguistici dei Placiti (o Giudicati) di Capua, Sessa Aurunca e Teano.

Il 15 febbraio, alle ore 10.30, si terrà una manifestazione sui poderi oggetto del Placito, presso la frazione S. Maria Valogno di Sessa Aurunca, nelle adiacenze della Chiesa Parrocchiale, con l’inaugurazione di una targa celebrativa e la partecipazione anche di S. Ecc.za Mons. Orazio Francesco Piazza, Vescovo della Diocesi di Sessa Aurunca e del Prof. Domenico Proietti dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”.

Saranno presenti stand con prodotti tipici e degustazioni a cura della Pro Loco S. Maria a Valogno di Sessa Aurunca e della Pro Loco “Sancti Caroli” di San Carlo di Sessa Aurunca.

Organizzatori della manifestazione sono il Touring Club Italiano - Club di Territorio “Terra di Lavoro” e l’Associazione Turistica “Pro Loco” Sessa Aurunca, con il patrocinio del Comune di Sessa Aurunca e dell'Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e con la collaborazione della Pro Loco S. Maria a Valogno di Sessa Aurunca e della Pro Loco “Sancti Caroli” di San Carlo di Sessa Aurunca.

Di seguito il programma

SABATO 25 GENNAIO 2020

Ore 10.00 – Salone del Castello Ducale
Convegno: "Il Placito di Sessa Aurunca e Placiti campani del X secolo", con la partecipazione del Prof. Domenico Proietti e della Prof.ssa Marianna Pignata (Università Luigi Vanvitelli). Presentazione del volume “Kelle terre” del Prof. Domenico Proietti sui Placiti di Capua, Sessa Aurunca e Teano.

Ore 12.15 – Visita al Castello e al Museo Archeologico

Ore 13.30 – Pranzo libero e/o presso il ristorante dell'Hotel S. Leo al costo di € 25,00 a persona con prenotazione libera a carico dei singoli partecipanti (tel. 0823 – 938970).

SABATO 15 FEBBRAIO 2020

Ore 10.30 – S. Maria Valogno di Sessa Aurunca
Visita ai poderi oggetto del Placito di Sessa Aurunca. Inaugurazione targa celebrativa con la partecipazione del Prof. Nicola De Blasi. Momento di festa con stand e degustazioni a cura della Pro Loco di S. Maria Valogno.

ore 12.30 – Termine della manifestazione

Le visite guidate sono a cura della Pro Loco di Sessa Aurunca e di S. Maria Valogno.

È necessaria la prenotazione presso il Club di Territorio “Terra di Lavoro”. Le prenotazioni sono aperte e sono valide per entrambi gli eventi, salvo diversa indicazione, e si chiuderanno mercoledì 22 gennaio (per l'evento del 25 gennaio) e mercoledì 12 febbraio (per l'evento del 15 febbraio).

La manifestazione è gratuita per i soci e gli amici del Touring Club Italiano e si effettuerà anche in caso di pioggia.

I soci e gli amici del Touring Club Italiano regolarmente iscritti alla manifestazione sono coperti da apposita polizza assicurativa per la responsabilità civile.

caserta Data/e: da 25 Gennaio 2020 a 15 Febbraio 2020 Costo: gratuita (soci amici del Touring Club) L'evento "SESSA AURUNCA: IL PLACITO / I LUOGHI: IL CASTELLO - I PODERI" su Facebook