Ad Alife la mostra Cubulteria: la città scomparsa

L’esposizione dal 23 settembre 2017 al 7 gennaio 2018 presso il Museo Archeologico dell’Antica Allifae
di Redazione Ecampania.it - 19 Settembre 2017
Ad Alife la mostra Cubulteria: la città scomparsa

Cubulteria: la città scomparsa” è il titolo della mostra che sarà ospitata dal 23 settembre 2017 al 7 gennaio 2018 presso il Museo Archeologico dell’Antica Allifae di Alife, in provincia di Caserta.

L'esposizione, che sarà aperta in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio sabato 23 dalle ore 08.30 alle ore 22.30 e domenica 24 settembre dalle ore 08.30 alle ore 19.30, è realizzata in collaborazione con il Comune di Alvignano e consente di seguire, attraverso oggetti che vanno dal VII secolo a.C. al III d.C., gli sviluppi di una realtà complessa e articolata che si trovava nel territorio della media valle del Volturno - attualmente occupato dai comuni di Alvignano, Dragoni, Baia e Latina, Ruviano - in corrispondenza del centro sannitico di Kupelternum e poi, nel periodo romano, di Cubulteria.

In età medievale il nome della città sopravvisse in connessione alla chiesa di Santa Maria “de Cuultere”, il nome che fu dato alla basilica paleocristiana di Alvignano fino a quando, nell'XI secolo, fu dedicata a San Ferdinando, Vescovo di Caiazzo.

Le indagini archeologiche condotte nell’area intorno alla chiesa e al suo interno hanno consentito di individuare più fasi di occupazione del sito, senza tuttavia restituire l’immagine di un centro urbano organico e strutturato.

caserta Data/e:
da 23 Settembre 2017 a 07 Gennaio 2018
Costo: gratuito Il nostro articolo dedicato al Museo Archeologico di Alife