Giornate Fai di Primavera 2018: gli eventi a Sant'Agata de' Goti

La guida completa all'itinerario che si sviluppa lungo il paese in provincia di Benevento
di Redazione Ecampania.it - 13 Marzo 2018
Giornate Fai di Primavera 2018: gli eventi a Sant'Agata de' Goti

Edizione numero 26 per le Giornate FAI di Primavera, la manifestazione che rappresenta un’autentica festa di piazza dedicata ai beni culturali d’Italia, è in programma per sabato 24 e domenica 25 marzo 2018.

Questo l'elenco dei monumenti che saranno aperti e visitabili a Sant’Agata de’ Goti, in provincia di Benevento e che rientrano nell'ambito dell'itinerario alla scoperta del borgo sannita.

Chiesa di San Francesco
Via Roma, SANT'AGATA DE' GOTI (BN)

Sabato: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Domenica: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Domenica 25 in occasione della festività religiosa delle Palme, le visite dovranno rispettare le eventuali funzioni in corso nel paese. Possibile anche processione.
Contributo suggerito a partire da: € 2,00
Appartenuta ai frati minori conventuali, la chiesa si offre al visitatore con la sua facciata e il suo interno barocco e la torre con orologio e cuspide maiolicata, recentemente restaurata. E' visitabile anche il chiostro cui si accede attraverso il grande portale del 1747. Il controsoffitto della chiesa è in legno, a modo di cielo stellato, dipinto in oro ed azzurro. Al centro vi è una tela del 1650, raffigurante "San Francesco in estasi". Il convento, dopo la soppressione del 1809, è ora di proprietà del comune di Sant'Agata ed è utilizzato per concerti o incontri culturali.
Visite a cura di apprendisti Ciceroni Istituto Superiore "de' Liguori" Sant'Agata de' Goti.

Lavatoio Reullo
Via Reullo Sant'Agata de' Goti (BN), SANT'AGATA DE' GOTI (BN)

Sabato: 10:00 - 17:00 (ultimo ingresso 16:30)
Domenica: 10:00 - 17:00 (ultimo ingresso 16:30)
Domenica 25 in occasione della festività religiosa delle Palme, le visite dovranno rispettare le eventuali funzioni in corso nel paese. Possibile anche processione.
Contributo suggerito a partire da: € 2,00
E’ la più interessante tra le strutture d'acqua santagatesi. Il lavatoio si costituisce di due grosse vasche, con tettoia centrale. Si caratterizza per una stravaganza costruttiva molto affascinante: l'ingresso alla struttura è coronato da un arco gotico, appartenente ad una seconda costruzione che racchiude la prima del XIV secolo. La zona circostante è ricca di sorgenti d’acqua e a poca distanza dal lavatoio passa il fiume Isclero.
Visite a cura di apprendisti Ciceroni dell'Istituto Superiore "de' Liguori" di Sant'Agata de' Goti

LEGGI ANCHE LA NOSTRA GUIDA COMPLETA ALLE GIORNATE FAI DI PRIMAVERA 2018 IN CAMPANIA

Palazzo San Francesco
Piazza Municipio, SANT'AGATA DE' GOTI (BN)

Sabato: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Domenica: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Domenica 25 in occasione della festività religiosa delle Palme, le visite dovranno rispettare le eventuali funzioni in corso nel paese. Possibile anche processione.
Contributo suggerito a partire da: € 2,00
L'ex convento di San Francesco risale al XIII sec.. La prima comunità francescana, che aveva sede nella cappella di san Francesco Vetere, fuori dal centro murato, essendo spesso molestata da ladri e banditi, ottenne un terreno dentro le mura che venne acquistato da Clemente IV e sul quale sorse la chiesa attuale (1282) di cui restano alcune delle monofore gotiche originarie, murate sulla parete verso il chiostro. Il convento, soppresso nel 1809, divenne, assieme alla annessa chiesa, di proprietà del demanio ed oggi è sede del Comune di Sant'Agata de' Goti.
Visite a cura di apprendisti Ciceroni Istituto Superiore "de' Liguori" Sant'Agata de' Goti

Porta San Marco
Via Porta San Marco Sant'Agata deì Goti (BN), SANT'AGATA DE' GOTI (BN)

Sabato: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Domenica: 10:00 - 18:00 (ultimo ingresso 17:30)
Domenica 25 in occasione della festività religiosa delle Palme, le visite dovranno rispettare le eventuali funzioni in corso nel paese. Possibile anche processione.
Porta San Marco è situata lungo il perimetro della mura della città di Sant'Agata de' Goti ed è la porta orientale, sormontanta da un colosso difensivo, il cd.Torrione, così chiamato per la sua mole. Costituiva uno dei tre antichi accessi alla città. L'immobile è stato interessato da un intervento di recupero; attualmente appartiene al Comune ed è sede del centro informativo multi mediale per la valorizzazione storica, artistica e culturale del luogo.
Visite a cura di apprendisti Ciceroni Istituto di istruzione "Galilei - Vetrone" Polo scolastico di Guardia Sanframondi.

benevento Data/e: 13 Marzo 2018