I ravioli alla zucca e porcini di Nonna Maria

La cucina dell'hotel Villa Rosa di Nusco ci regala una ricetta dal sapore autunnale
di Giuseppe Scarica - 24 Novembre 2014
ricetta, irpinia, tradizione, zucca porcini, autunno

Con la collaborazione dell’Hotel Villa Rosa di Nusco, in provincia di Avellino, vi proporremo una serie di ricette alla riscoperta dei veri sapori di terra Irpinia. Un viaggio tra funghi, castagne e sapori tipici dell’incontaminato polmone verde campano.

L'Albergo Villa Rosa, infatti,  è immerso nel verde dell'Irpinia a circa 2 chilometri dal centro storico di Nusco, uno dei Cento Borghi più belli d’Italia all’interno del Parco dei Monti Picentini. La struttura inaugurata  nel luglio del 2003 grazie all'impegno delle famiglie Pepe e Natale, oggi è in grado di offrire ai suoi clienti qualità, gentilezza e cortesia e di far sentire a casa i propri ospiti. La gestione familiare di esalta il  calore delle persone che ci lavorano.

Chi conosce Roberto, giovane direttore dell’albergo, sa che dedica anima e corpo alla gestione di Villa Rosa, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze dei clienti che ospita e con uno sguardo verso la ricerca e la scoperta di nuove attività da condividere con loro. Ci sono poi: suo fratello Marco, allegro e disponibile, che supporta Roberto nella gestione dell’Albergo e che di sicuro vi metterà di buon umore con la sua incontenibile esuberanza, zio Franco che si prende cura del giardino mamma Michela che in cucina realizza piatti della tradizione ed è l’anima gastronomica dell’albergo e papà Leviù che, quando è libero dai suoi impegni lavorativi, supporta e sopporta la sua bella famiglia.

Ravioli di Nonna Maria con Zucca e Porcino Irpino
Sua Maestà il Porcino, si circonda della cremosa Zucca per Avvolgere il Raviolo Nuscano.

Ingredienti e preparazione per 4 persone:
200 gr di Funghi porcini
250 gr di Zucca
50 gr di formaggio
prezzemolo tritato
Sale e pepe q.b.
3 uova
½ kg di farina
50 gr burro di podolica
50 gr di parmigiano
Olio e sale q.b.

Sfoglia dei Ravioli: su una base di marmo o legno spargere  ½ kg di farina di grano duro aggiungere 2 uova e Acqua un po’ per volta fino a rendere l’impasto amalgamato e compatto pronto per la lavorazione.

Ripieno: 
In un contenitore immettere 400gr di ricotta fresca di pecora,
50 gr di formaggio
prezzemolo tritato
Sale e pepe q.b.
1 uovo
Lavorare il tutto fino a rendere impasto omogeneo.

Preparazione della zucca: pulire zucca e tagliarla a cubettoni, immergerla in acqua bollente e tenerla in cottura per 30-40 minuti, togliere l’acqua e frullarla.

Preparazione del Fungo Porcino: lavare i porcini con abbondante acqua, tagliarli a cubettoni, farli rosolare con olio extra vergine d’oliva degli uliveti Irpini fino a media cottura poi immergerlo nel frullato di zucca aggiungere sale q.b. e portare a cottura i funghi porcini in primo tempo rosolati.

Il raviolo: riprendere l’impasto della pasta, porzionarlo e lavorarlo con mattarello o apposito macchinario fino a rendere le sfoglie di stessa larghezza, lunghezza e spessore in mezzo alle quali posizionare l’impasto del raviolo. Con apposita forma saldare le sfoglie tra di loro.

Terminata la preparazione immergere i ravioli in acqua che bolle già salata,  portare a cottura (6-7 minuti circa), scolarli e saltarli in padella con la crema di zucca e funghi porcini.

Porzionare il tutto in piatti caldi e …buon appetito!

avellino