Quasi Quaranta. Una mostra ripercorre il dramma del 23 novembre 1980

Sette artisti commemorano il 38esimo anniversario del terremoto che devastò l'Irpinia
di Redazione Ecampania.it - 06 Novembre 2018

Da sabato 24 novembre a domenica 2 dicembre 2018, nel Castello Cavaniglia di Bagnoli Irpino, in provincia di Avellino, sette artisti - Matteo Bagolin, Rachele Branca, Guglielmo Mattei, Camilla Mazzella, Alessandro Petriello, Generoso Vella e Stefano Volpe - commemorano il 38esimo anniversario del terremoto che devastò l'Irpinia con "Quasi Quaranta’’, la mostra che ripercorre il dramma del 23 novembre 1980, le sofferenze delle comunità coinvolte, i momenti dell’emergenza e della solidarietà.

Per chi non c’era o per chi non ha dimenticato, il percorso si snoda in quadri e sculture dove la memoria è rivisitata in chiave contemporanea secondo la differente sensibilità degli artisti e la capacità dell’arte di raccontare, attraverso la forza del segno, l’espressività del colore e la potenza della materia.

Un’occasione importante per riflettere su una data che ha sconvolto le vite e le coscienze degli irpini e che ha segnato, in modo indelebile, la provincia di Avellino, il patrimonio architettonico, urbano e l’identità storica.

Da quella catastrofe l’Irpinia si è ripresa, forse non del tutto, ma con gran coraggio, fatica e forza d’animo, dimostrando di essere una collettività unaita e pronta a reagire con un’immediata esigenza di rinascita culturale, economica e sociale e uno spirito di condivisione e di collaborazione tra individui.

Il percorso espositivo - organizzato da Stefano Volpe e patrocinato dal Comune di Bagnoli Irpino - si propone di guardarsi attorno e capire se, a quasi quarant'anni, quel lutto sia stato elaborato e quali sono le immagini di quella tragedia che adesso fanno parte della memoria collettiva.

La cerimonia d’inaugurazione è prevista sabato 24 novembre, alle ore 16.00, alla presenza di una rappresentazione dell’amministrazione comunale, degli autori delle opere, critici e giornalisti.

La mostra sarà aperta al pubblico tutti i giorni dalle ore 16.00 alle ore 19.00.

 

avellino Data/e: da 24 Novembre 2018 a 02 Dicembre 2018 Costo: ingresso libero