Week end tra musei gratis, Maggio dei Monumenti e Comicon

Sabato Onorato e Decaro a Balconata Furitana. Al via le prime sagre di primavera
di Gennaro Carotenuto - 29 Aprile 2015

Esplode il Maggio degli eventi in #terradamare. Tanti gli appuntamenti in questo primo week end lungo del mese delle rose, come recitava un’antica canzone napoletana. Complice anche la festività del primo maggio questo primo fine settimana propone un mix di appuntamenti lasciando solo l’imbarazzo della scelta. Tra sagre, visite guidate, musei aperti gratuitamente, Comicon e le tante proposte del Maggio dei Monumenti a Napoli, difficile sarà rimanere in casa. Senza dimenticare che per chi volesse “organizzarsi” il suo fine settimana all’insegna della scoperta della Campania può sempre dare uno sguardo ai nostri itinerari.

Cosa fare il 1 maggio? Il giorno dedicato alla festa dei lavoratori per gli amanti del trekking riserva un’esperienza tutta da vivere nel Sannio e nella Valle dei Mulini. A Luzzano di Moiano, in provincia di Benevento, infatti si andrà in giro per “I Sentieri di Terre Sannite”, la manifestazione è organizzata dall’associazione Terre Sannite. Mentre a Gragnano è prevista la Passeggiata della Salute. Previste anche una serie di aperture straordinarie dei siti archeologici sia del Vesuviano (Pompei, Ercolano, Stabia, Oplonti e Antiquarium di Boscoreale), sia di quelli che fanno capo alla Soprintendenza Archeologica della Campania (clicca qui per l’elenco).  Per gli amanti dell’Arrampicata vi segnaliamo a Cusano Mutri, dall’1 al 3 maggio, la prima festa organizzata da Matese Escursioni.

Comicon 2015 nel segno di Milo Manara. Chi alla natura o alle feste sacre preferisce divertirsi con fumetti e giochi dovrebbe recarsi a Napoli, dove nel weekend va in scena XXVII edizione del Salone Internazionale del Fumetto Napoli Comicon, previsti anche vari concerti live, cui si accede con lo stesso biglietto della fiera. Mentre al Pan di Napoli continua fino al 30 maggio la mostra “Le stanze del desiderio di Milo Manara”.

Maggio dei Monumenti. Continuano gli appuntamenti di Maggio dei Monumenti a Napoli ed i primi tre giorni di maggio vi riservano altrettante visite guidate da non perdere: venerdì potrete andare alla scoperta della Cappella Sansevero, sabato 2 verrà proposta la visita di Villa Pignatelli prima della sua chiusura per un lungo restauro dell'appartamento storico, domenica 3 maggio invece potrete approfittare dell’ingresso gratuito nei musei per partecipare alla visita guidata dedicata all’Imperatore Augusto. Vi segnaliamo anche le tantissime visite guidate organizzate dall’Associazione Locus Iste tra “Note colorate di arte e storia”. Per chi invece volesse prendere parte ad un tour nella città di Napoli, al confine tra mistero, segreti celati e messaggi esoterici vi consigliamo quello organizzato per sabato 2 maggio dall'associazione Antarecs. Mentre l’Associazione Culturale NarteA presenta “Meretrices – Tra le pieghe dell’ipocrisia”, incentrato sulla musica, sul tema dell'amore come filo conduttore della produzione artistica napoletana e sui colori che caratterizzano l'ambiente naturale e il patrimonio artistico cittadino. Un nuovo format teatralizzato in scena da sabato 2 maggio 2015 (repliche a partire dalle ore 19:00) al Club 55 sito in via Toledo n°55, che seguendo le impronte del tempo, indaga la storia del mestiere più antico del mondo per svelare pagine di storie occultate.
Visite guidate e cultura tra le stradine di Gesualdo, in provincia di Avellino, dove  il 2 e 3 maggio si svolgerà la manifestazione Gesualdo dei Monumenti.

Balconata Furitana. Continuano a Furore, splendido borgo della Costiera Amalfitana, gli appuntamenti de La Balconata Furitana, sabato 2 maggio protagonisti saranno l’attore Enzo Decaro e il musicista Antonio Onorato che racconteranno un viaggio sulla vita e la musica del trombettista americano Chet Baker.

Musei gratis domenica 3 maggio. Torna l'appuntamento con le Domeniche gratis al Museo. Domenica 3 maggio, infatti, i siti statali apriranno le loro porta al pubblico in modo gratuito. L’iniziativa che prevede l’apertura gratuita dei musei la prima domenica di ogni mese nel corso del tempo sta incontrando sempre di più il favore del pubblico che in massa si riversa agli ingressi dei siti per poter usufruire del biglietto gratuito (qui l’elenco di tutti i musei aperti).

Sagre. Iniziano le prime sagre enogastronomiche di primavera, protagonista è il Carciofo un vero e proprio omaggio al frutto della terra di Preturo, una piccola frazione del comune di  Montoro Inferiore.  A Pertosa, in provincia di Salerno, continua la sagra del carciofo organizzata dal Comitato feste della Parrocchia Santa Maria delle Grazie, così come ad Auletta dove dal 30 aprile al 3 maggio si svolge la sesta edizione di “Bianco Tanagro”.  Il trittico di sagre dedicate al carciofo nel salernitano si chiude con quella organizzata a Capaccio.  Senerchia, invece, paesino in provincia di Avellino, ospiterà per tutto il week end la Sagra del Maiale.
A Pozzovetere di Caserta, invece, si svolge la Fiera dell’asparago selvatico, che sarà anche il protagonista del week end a Squille, sempre in terra di lavoro. A Pozzuoli dall’1 al 3 maggio va in scena la Sagra delle Antiche Taverne.

Ciro e Mangiabosco nel Sannio. Due giorni all’aria aperta per grandi e piccini tra musica, itinerari, merende a km 0, integrazione culturale e laboratori artistici. Questo l’intento della manifestazione che si svolgerà sabato 2 e domenica 3 maggio a Pietraroja, comune sulle pendici del Matese in provincia di Benevento.

Il Castello della paura a Grottaminarda. Lo spettacolo de Il Demiurgo caratterizzato da atmosfere fosche e inquietanti farà tappa, dall’1 al 3 maggio, a partire dalle ore 18.00, al Castello d’Aquino di Grottaminarda, in provincia di Avellino.

Gli altri eventi. Continua nell’avellinese gli appuntamenti de “Le Nevere e gli Antichi Mestieri della Terminio Cervialto” il 1 maggio l’appuntamento è a Nusco per la manifestazione dedicata al Pecorino di Montagnone.  Sabato 2 maggio si conclude la manifestazione Nocera Città della Musica, la cittadina dell’agro nocerino sarnese ospiterà la terza notte bianca con musica live ed artisti di strada. A Palazzo Venezia nel cuore del centro storico di Napoli fino al 6 maggio resterà aperta al pubblico la mostra realizzata dal team di creativi FAD-Factory, Arte&Design. Secondo appuntamento per la Festa della Tammorra, il 1 maggio sarà di scena a Succivo, in provincia di Caserta. Per consultare tutti gli altri eventi della nostra regione visita la nostra apposita sezione. Continuano per tutto il week end le #invasionidigitali (ecco il calendario di quelle che si tengono in Campania). A Salerno, domenica 3 maggio si va in bici, in programma la 23sima edizione della manifestazione “Pedalando per… Salerno”. Secondo appuntamento con “Convivio armonico” musica antica nel corpo di Napoli. Al Nilo Museum Shop il secondo appuntamento della rassegna con musiche del ‘700 napoletano in scena il 1 maggio alle ore 19,00.

Se invece volete trascorrere una giornata alla scoperta delle bellezze della nostra regione potete sempre dare uno sguardo alla nostra sezione Itinerari per scegliere quello più adatto alle vostre esigenze e curiosità… non dimenticatevi di inviare un selfie sulla nostra pagina Facebook

avellino, benevento, caserta, napoli, salerno Data/e: da 01 Maggio 2015 a 03 Maggio 2015